Obiettivo

Partendo dall’esperienza sul campo nell’ambito della psicologia dello sport in termini CBT, negli ultimi anni si è sviluppata la necessità ad applicare i processi dell’ACT in questo contesto. Nello specifico, è stato creato e applicato il nuovo protocollo ACT-ing Sport, con lo scopo principale di spostare il focus tradizionale dell’attenzione dalla performance verso un’ottica più valoriale e coerente con i processi del modello ACT.
Questo GIS ha lo scopo di implementare le conoscenze in tale ambito e di coinvolgere il più ampio numero di persone interessate all’applicazione di questo protocollo soprattutto per la raccolta di dati in merito alla sua efficacia e al confronto della sua applicazione in diverse discipline sia di squadra che individuali.

Azioni

ACT e sport si propone in particolare di agire nelle seguenti direzioni:

  • promozione e sviluppo del protocollo ACT-ing Sport al più ampio campione possibile di atleti, sia professionisti che amatoriali, nel maggior numero possibile di sport sia individuali che di squadra,
  • validazione di strumenti attualmente in fase di elaborazione (es. versione dell’AAQ, applicato allo sport),
  • promozione e divulgazione del metodo, attraverso workshop, simposi o presentazioni in ambito nazionale ed internazionale.

Chi potrebbe essere interessato a partecipare

Psicologi dello Sport, ricercatori, clinici, docenti, studenti, associazioni e società sportive, tecnici, dirigenti.

Referente del gruppo di interesse

Enea Filimberti
Psy D., Master Sport Psycholgy.
eneafilimberti@gmail.com